Il nostro concetto di edilizia industriale, il cui output si realizza in un edificio industriale chiavi in mano (greenfield projects), è una attività molto articolata che si basa principalmente nel trasformare le esigenze produttive del cliente nella creazione di un ambiente di lavoro ad hoc e soprattutto plug-in.

Punto cardine di qualsiasi realizzazione di edilizia industriale è l’attività di engineering retrostante, sia a livello logistico, strutturale ed architettonico ma soprattutto a livello impiantistico.

Le opere di edilizia industriale che abbiamo realizzato hanno strutture portanti in (c.a.p) cemento armato precompresso, comunemente chiamati capannoni prefabbricati o in acciaio zincato di diverso tipo, comunemente chiamate carpenteria metallica.  I vari sistemi di copertura tetto utilizzati hanno caratteristiche distinte e specifiche progetto per progetto, questo dipende dalle esigenze produttive in primis e da varie soluzioni architettoniche.   Le tamponature perimetrali tipiche delle nostre realizzazioni di edilizia industriale sono di due tipi: pannelli sandwich e pannelli prefabbricati. Generalmente sulle tamponature vengono inserite finestrature continue e portoni industriali specifici per ogni esigenza.

La posa pavimento ha una specifica rilevanza tecnica in edilizia industriale che dipende, anche questa, dall’esigenza del cliente e dal tipo di produzione interna, generalmente un pavimento industriale standard ha uno spessore di 20 cm, viene armato con doppia rete metallica ed ha una resistenza strutturale di 4/6 ton/cmq,  come finitura lo spolvero di quarzo o una resina epossidica di 5 mm di spessore.

Gli impianti di edilizia industriale vengono classificati e suddivisi in tre categorie:

a) IMPIANTI GENERALI che sono principalmente l’impianto elettrico e d’illuminazione e l’impianto di riscaldamento; b) gli IMPIANTI SPECIFICI che possono essere, l’impianto di ricambio d’aria forzata, le unità di trattamento d’aria, l’impianto sprinkler per l’antincendio, il cablaggio strutturato per la comunicazione della rete dati dai macchinari di produzione ai pc degli uffici, l’impianto di climatizzazione dei vari reparti produttivi; c) gli IMPIANTI DI PROCESSO che sono tecnicamente connessi e funzionali al tipo di produzione industriale. Questi sono molteplici nei nostri progetti di edilizia industriale. Abbiamo installato impianti di forza motrice superiore a 5 MW, impianti di aria compressa generata da compressori di medio grande dimensione, impianti di produzione di vapore generato da caldaie, impianti di acqua refrigerata generata da chiller industriali, impianti di azoto e/o altri gas e/o fluidi di processo.

Le sistemazioni esterne e le infrastrutture dipendono principalmente dal progetto architettonico e dagli standard urbanistici dell’area industriale di riferimento del progetto.

Gruppo Inveco Spa, in qualità di titolare del trattamento, informa che i dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa vigente. I dati non verranno comunicati a terzi ne diffusi. L'interessato godrà in ogni momento dei diritti di cui all' Art.7 del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. Cliccando sul relativo pulsante, si manifesta il consenso al trattamento dei dati come descritto. Per maggiori informazioni CLICCA QUI.

* Campo obbligatorio